Serie A, ufficiale: si rimane a 20 squadre

Serie A, ufficiale: si rimane a 20 squadre

Serie a tim

Condividi l'articolo

Dai palazzi della Lega Serie A, dove oggi si teneva il voto decisivo sul pacchetto di riforme, arrivano i risultati ufficiali sul team della riduzione del massimo campionato italiano da 20 a 18 squadre.

Non sfonda dunque la posizione della riduzione dei partecipanti, portata avanti con particolare verve soprattutto da Inter, Milan, Juventus e Roma.

L’assemblea di Lega ha dunque espresso la propria posizione, concludendo con 16 voti a favore del mantenimento di una Serie A a 20 squadre e solo 4 voti per la riforma. La Lega si è ufficialmente espressa poco dopo il termine delle votazioni rilasciando un comunicato ufficiale. “La Lega Serie A ha approvato oggi il proprio documento di indirizzo contenente le proposte di riforma del calcio italiano. E’ stata ribadita l’assoluta necessità di mantenere nello statuto federale il diritto di intesa, così come nei principali sistemi calcistici europei. E’ stato, inoltre, confermato l’attuale format a 20 squadre del campionato di Serie A”.