Live Radio

Inzaghi: "Il Bayern un sogno. È quasi ingiocabile, ma ci proveremo con umiltà" (AUDIO)

CHAMPIONS LEAGUE

Il giorno tanto atteso è alle porte. Vent'anni dopo, la Lazio torna a giocare la fase a eliminazione diretta della Champions League. Di fronte un avversario sulla carta quasi impossibile da battere, il Bayern Monaco che nell'ultima stagione ha vinto 6 trofei su 6 a disposizione. Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi presenterà la partita in conferenza stampa a Formello alle 15. 

Che emozione prova ad affrontare il Bayern?
"È bellissimo, è il coronamento di cinque anni di lavoro insieme a un gruppo meraviglioso. Proveremo a giocarcela con la spensieratezza giusta e la solita umiltà. Il Bayern è appena diventato campione del Mondo, nelle ultime due di campionato ha fatto un pareggio e una sconfitta, ma prima aveva fatto 5 vittorie consecutive. Più che i punti deboli del Bayern, sto lavorando sui punti di forza della Lazio".

Nel Bayern c'è Klose:
"Mi fa piacere rivederlo, mi ha aiutato tanto nelle prime partite da allenatore. Mi hanno parlato benissimo di lui come allenatore. Penso che siamo in grado di affrontare partite come quella di domani sera nel migliore dei modi"

Che atmosfera si respira nello spogliatoio?
"Da tempo che sapevamo di dover vivere una notte simile. Da ieri ci stiamo pensando, è una ciliegina sulla torta sul lavoro fatto. Noi cercheremo di fare il massimo come abbiamo sempre fatto".

Domani sarai soddisfatto se....?
"Vogliamo rimanere aggrappati alla qualificazione in tutte le maniere. Sappiamo che loro sono quasi ingiocabili, ma anche in passato siamo partiti sfavoriti per poi fare bene. Siamo maturi, abbiamo giocato tante finali oltre ai quarti d'Europa League".

Immobile affronterà Lewandowski:
"Sono due grandi attaccanti. Immobile ha vinto la scarpa d'oro ed è un orgoglio per tutti noi. Lewandowski avrebbe vinto il pallone d'oro..."

tuttomercatoweb.com