Live Radio

'QDL' - Corapi: "Derby, trasformare stress in consapevolezza. Inzaghi è coinvolgente, per questo è da tanti anni sulla panchina della Lazio" (AUDIO)

ESCLUSIVE

SANDRO CORAPI (Mental Coach) in collegamento a 'QDL': "Quando si parla di un derby lo stress aumenta per quelle che possono essere le aspettative del risultato e le sue conseguenze. La squadra che riuscirà a trasformare questo stress in energia positiva avrà la possibilità di mettere in campo maggiore consapevolezza e di conseguenza una prestazione migliore dell'altra. Dal punto di vista motivazionale, Inzaghi è coinvolgente. E' una persona splendida, è bravo nel modo di parlare e di arrivare ai giocatori. Per un tecnico non è facile restare per molti anni nella stessa squadra, è sinonimo di grande qualità motivazionale. La settimana del 26 maggio? Fu una settimana preceduta da un mese di lavoro con tutta la squadra. Petkovic mi aveva dato 20', io me ne sono presi 40' per raggiungere l'obiettivo. C'era necessità di ricompattare il gruppo. Ho creato determinate condizioni che hanno sortito l'effetto. La prima persona che si è interessata al mio ruolo fu Miro Klose. Fatto sta che siè passati da una squadra che non segnava ad una che ne face 6 al Bologna con 5 reti di Miro. Poi altre due vittorie ed infine una benedetta sconfitta che portò la Lazio in ritiro a Norcia. Lazio bloccata mentalmente? Quando le prestazioni non sono di un certo livello, le componenti possono dipendere da diversi fattori. La prestazione della squadra dipende da quello del singolo, bisognerebbe capire nello specifico quello che è accaduto anche ai singoli giocatori".