Live Radio

Presentazione Fares: "Lazio, il tuo interesse mi ha colpito. Pronto per sostituire Lulic". Tare: "Voluto e cercato da Inzaghi" (AUDIO)

FORMELLO

Dopo le presentazioni di ieri di Muriqi e Hoedt, oggi la Lazio presenta un altro nuovo acquisto: Mohamed Fares. Arrivato dalla Spal per circa 9 milioni, domani esordirà da titolare a Genova contro la Sampdoria. E oggi alle 15 prenderà parola presso la sala stampa del centro sportivo di Formello.

Comincia la conferenza con le parole del ds Tare: "Chiudiamo il ciclo dei nuovi acquisti. Fares è un giocatore voluto e cercato dal nostro allenatore per mille motivi. Penso che sia un calciatore che abbia tanto da dire per le sue qualità non espresse ancora al massimo. La Lazio è la squadra più giusta per lui".

A che punto ti senti come condizione atletica considerando che hai saltato la preparazione estiva? Quanto ti manca per essere al top?
"Sto riprendendo, mi sento abbastanza bene".

Com'è andata in Algeria? Hai convinto il ct a non impiegarti in amichevole con il Messico?
"Sì in un allenamento ho sentito un po' di dolore, poi mi sono ripreso subito per fortuna".

Cosa ti ha colpito di più quando sei arrivato a Formello? Qual è il suo ruolo naturale?
"Il centro, i compagni e l'interesse della società verso di me. Il mio ruolo naturale è il quinto di sinistra".

Che effetto fa ritrovare Lazzari in un contesto ben diverso rispetto alla Spal? Lo hai sentito prima di scegliere la Lazio?
"Sì ci ho giocato due anni a Ferrara e l'ho chiamato. Ci siamo sentiti".

La fascia sinistra della Lazio e in particolare il diventare erede di Lulic ha provocato molti problemi ai tuoi predecessori, che per un motivo o per un altro non sono riusciti a convincere. Ti senti pronto per raccogliere questa ulteriore sfida?
"Mi farò trovare pronto in ogni occasione, darò il massimo in ogni partita".

Senti una pressione diversa alla Lazio?
"Ci vorrà un po' di tempo per ambientarmi e conoscere i nuovi compagni e il mister. Ma ce la faremo".

tuttomercatoweb.com