Live Radio

Entro venerdì va consegnata la lista dei 25 per la serie A: Jony, Lulic e Kiyine a rischio taglio

APPROFONDIMENTO

La Lazio rimanderà l'inizio della serie A al prossimo 27 settembre, esordio a Cagliari, ma la lista dei 25 giocatori va consegnata alla Lega entro venerdì. Ricordato che l'elenco potrà essere modificato in corsa fino al 5 ottobre, data di chiusra della fienstra di mercato, a Formello si deve ancora decidere chi inserire nel documento da consegnare a Via Rosellini. Come noto, dei 25 calciatori 17 dovranno essere nati del 1 gennaio 1998; quattro devono essere cresciuti nella Lazio e altrettanti formati in altri sodalizi italiani. Tra quelli made in Formello i prescelti sarebbero Strakosha, Adamonis, Armini e Cataldi. Da sottolineare come Adamonis e Strakosha per la Uefa sono italiani e non prodotti del vivaio non avendo compiuto tre stagioni intere nel loro club tra i 15 e i 21 anni, fatto questo che dovrebbe portare Strakosha a finire negli Over 22 nella lista Champions, rubando uno dei 17 posti a disposizione. Il quartetto tricolore sarà composto da Parolo, Immobile, Lazzari e Acerbi. Vediamo insieme quali sarebbero, al momento i 17 nati prima del 1 gennaio 1998. Al momento in 14 sono certi dell'inserimento:  Reina, Ramos, Patric, Vavro, Radu, Luis Alberto, Leiva, Milinkovic, Escalante,  Marusic, Correa, Fares, Muriqi, Caicedo. Di questo elenco non fanno parte giocatori come Durmisi, Di Gennaro e Wallace, che in ogni caso non rientrano nei piani tecnici, anche se il brasiliano potrebbe essere ripescato proprio per i problemi di Vavro (pubalgia): Badelj è stato ceduto al Genoa mentre Bastos aspetta di capire se e quando sarà definita la sua cessione. Resta in stand by anche Cristiano Lombardi, l'esterno potrebbe essere inserito nei quattro cresciuti nella Lazio, facendo slittare Armini nell'elenco libero degli Under 22. Su Lulic si attende l'esito della sua rincorsa al campo, il bosniaco sta meglio ed in extremis potrebbe essere del gruppo. Il 15° indicato da Inzaghi potrebbe essere Akpa Akpro, resterebbero quindi due posti liberi, uno per il difensore e l'altro per il calciatore che verrà utilizzato come vice Fares per il qaule in corsa ci sono, in ordine decrescnte di possibilità, Lukaku, Kiyine e Djavan Anderson, quest'ultimo col vantaggio di poter giocare su entrambe le fasce; Jony, provato solo da mezzala in questa preparazione, dovrebbe essere ceduto in Spagna. Se la Lazio prendesse due calciatori under 22, Inzaghi avrebbe anche la mezzala/seconda punta senza problemi di lista.