Live Radio

Porta inviolata nei primi 15’, dopo il 60’ attacco caldo

STATISTICHE

Ok, l'approccio è giusto. La Lazio entra in campo concentrata, concede poco. Nei primi 15' infatti Strakosha non ha mai subito gol, primo o secondo tempo è indifferente. Anche contro l'Atalanta infatti i gol sono arrivati dopo il quarto d'ora iniziale. Acerbi e compagni usano la testa nei fischi d'inizio di entrambi i tempi.

La campana che esalta la Lazio suona al 60' di (quasi) ogni partita. Sono infatti 4 (sui 16 totali) i gol segnati dai biancocelesti tra il 60' e il 75', è questo il loro momento caldo. Il 25% dei gol segnati da Immobile e compagni è arrivato in questa fascia, nessun'altra regge il confonto: è questa quella che esalta maggiormente il loro killer instinct. Sslazio.it