Live Radio

Strakosha, ora la Lazio per il riscatto

APPROFONDIMENTO

Contro l’Albania l’errore fatale di Strakosha allo scadere ha decretato la vittoria della Turchia nel match valevole per la qualificazione ad Euro 2020. 

Un’uscita sbagliata che ha costretto la Nazionale albanese alla resa, un errore che in molti pensano possa ripercuotersi negativamente sulle prossime gare del numero uno laziale. Per chi lo conosce, Strakosha è uno che non si abbatte mai, nel corso di una partita o durante una stagione. “Mi scuso, dato che la squadra ha giocato molto bene e aveva bisogno di me – ha dichiarato Thomas dopo la partita - ho 24 anni ed esperienza, quindi non avrei dovuto commettere questo errore”. Una presa di coscienza apprezzabile, un passaggio che va messo a frutto in termini di esperienza, e deve fungere da stimolo. Critiche spietate sono piovute sulle spalle del portiere laziale, per il quale vige spesso una presunzione negativa da parte della crititca. Strakosha è affidabile, uno dei migliori del campionato, sono i numeri e le prestazioni a parlare per lui. 

Ora ci si attende un riscatto, ma in realtà per l’albanese basterebbe proseguire sui propri standard per dare sicurezza al reparto arretrato laziale. Finora, ha saputo tenere la porta inviolata per 3 volte, ed in questo senso risulta uno dei migliori in serie A. A proposito di massima serie il numero uno laziale ha tagliato il traguardo delle 100 presenze contro il Genoa, e Inzaghi lo considera inamovibile. Il fatto che la squadra biancoceleste abbia la terza miglior difesa, insieme con la Juve e l’Udinese, deriva anche dagli interventi risolutivi di Strakosha, e questi dati sono inconfutabili. Da tenere in considerazione anche i margini di miglioramento che, secondo gli addetti ai lavori, riguardano principalmente la capacità di dominare l’area di rigore, ma nel complesso il valore assoluto è indiscutibile. 

Anche con i piedi ci sono delle cose da perfezionare, ma è anche vero che Inzaghi vuole che l’azione parta sempre dal basso e Strakosha viene chiamato tante volte in causa dai compagni nella fase d’impostazione. Nei prossimi match contro Atalanta, Fiorentina, Torino e Milan la Lazio sarà sollecitata in fase di non possesso, e le qualità e la freddezza di Strakosha potranno risultare ancora una volta preziose per il rendimento della compagine di Inzaghi.

sslazio.it

Tempo di esecuzione: 0.083763122558594
Controller: Articoli
ID Pagina: 11225
Elemento caricato: Articolo #11225
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 9491489a00e476bc
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 27
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1